luoghi di interesse naturalistico

Indietro

Buca del Tesoro


Buca del Tesoro

E' posta sul crinale dell'Appennino tosco romagnolo, a quota 1.154 mt slm, nascosta tra faggi, strati di foglie e massi sparsi. E' un avvallamento doliniforme di origine tettonica formatosi per fratture e crolli degli strati d'arenaria. Vi si accede per uno stretto pertugio ed un pozzetto di circa 3 metri che conduce ad una vasta caverna: per visitarla sono necessarie attrezzature da speleologo. Grotte e cavità sono stati da sempre ambiti privilegiati del fantastico, del misterioso: anche questa "buca" sul crinale dell'Appennino, tra il Passo della Rotta dei Cavalli ed il Poggio Tre Vescovi, ha il suo corredo di storie e leggende. Deve infatti il suo nome a narrazioni di tesori che vi sarebbero celati, custoditi gelosamente da spiriti malvagi: alcune raccontano che vi furono nascosti da Annibale, altre da Uguccione della Faggiola, e che molti, nei secoli passati, cercarono invano e con esiti tragici di impadronirsene.

Come arrivare

Il luogo è raggiungibile solamente a piedi seguendo da Verghereto il Sentiero CAI 173A fino al Passo della Rotta dei Cavalli (Km 4.500), per poi seguire sulla sinistra il Sentiero 00: dopo circa 500 mt cercare sulla sinistra l'avvallamento tra il bosco.

mer, 06 set 2017 07:27:47 +0000